Archive for novembre, 2008

Quello dei blog è un fenomeno pericoloso per la società. Quando chiunque è in grado di pubblicare quel che vuole su internet, ognuno può essere una potenziale vittima. Questo, per grandi linee, il pensiero di Pieter De Crem, Ministro della Difesa belga, vittima, a suo modo, della licenziosità dei blog. La storia in breve, come […]


Internet sta raccontando in diretta l’inferno di Mumbai. Attraverso Twitter, Flickr, YouTube l’attacco terroristico alla capitale economica dell’India è stato riportato da cittadini e blogger più o meno professionisti. Era successo nel caso delle bombe alla stazione di Atocha a Madrid, per lo Tsunami in Indonesia, così come per gli attacchi alla metropolitana di Londra […]


Sembra che la famigerata proposta Sarkozy contro il P2P non abbia intenzione di lasciare il campo alla ragionevolezza. L’ho già ripetuto più volte, è come se aleggiasse, in Francia come in Italia, dove non mancano gli estimatori della proposta, una latente propensione al controllo. La tendenza è quella dell’assioma per cui maggior vigilanza, o meglio […]


Facebook è Internet? Per molti potrebbe essere un’esagerazione dettata dall’enturiasmo del momento. Per altri l’unica possibilità plausibile. Resta il fatto che il social network è diventato argomento d’interesse comune, fuori e dentro la rete. Fagocita l’attenzione e cambia le abitudini d’utilizzo della rete. Secondo Appunti digitali Facebook avrebbe aggregato le possibilità della rete, riassumendo le […]


Riprendo il disgusto di Bernardo Parrella e ne aggiungo rabbia, delusione e un pizzico di orgogliosa sensazione di rivincita. Perchè se è vera la tesi, ed i fatti lo dimostrano, che l’informazione italiana sul digitale sia una vergogna, per quanto possa servire, getta di riflesso nuova luce sul mondo della blogosfera. Purchè la rete ne […]