Teenager, “accettabile” l’alcool come strumento per portare a letto le ragazze

06Nov08

alcoolSecondo uno studio condotto da un team della Sheffield University, per i ragazzi sarebbe “accettabile” fare pressioni e utilizzare gli effetti dell’alcool per portare a letto le ragazze. Offrire alcool sarebbe una moderna tattica di corteggiamento. Condivisa ed accettata, a quanto pare. Alla faccia di romantici e sognatori.

Dire che sia un’attitudine preoccupante è poco. Lo studio, condotto su ragazzi tra i 14 ed i 16 anni ha rivelato una sostanziale differenza tra ragazzi e ragazzi in merito al sesso ed alle relazioni. I ragazzi sarebbero più abituati ad un uso offensivo del linguaggio, mentre le ragazze rivelano un approccio più comprensivo ai sentimenti altrui.

Ma ciò che preoccupa è il fatto che i ragazzi intervistati abbiano affermato che offrire da bere alle ragazze sia una tattica per portarle a letto. L’uso di “pressioni” più o meno lecite, per abbordare l’altro sesso, evidenzia una tendenza all’aggressività che rischia di sfociare facilmente nella violenza. Almeno è questo l’atteggiamento emerso dai gruppi soggetti allo studio.

I ricercatori avvertono circa la possibilità di una preoccupante attitudine allo stupro.

Quello su cui rifletto da tempo è se sia effettivamente possibile che l’abitudine possa determinare l’accettazione sociale di un atteggiamento. Sicuramente si,se non esiste una coscienza in grado di distinguere le differenze. E mi domando, dove andremo a finire? Cosa saremo in grado di accettare?

Fonte | DailyMail

Foto | Flickr

Reblog this post [with Zemanta]



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: