Adolescenti e tecnologia, nudi sul cellulare

11Dic08

sexandtech

Uso inappropriato della tecnologia. Si potrebbe bollare in questo modo il risultato di una ricerca svolta dalla National Campaign to Prevent Teen and Unplanned Pregnancy e il magazine per teenager Cosmogirl.com.

La ricerca “Sex and Tech” ha mostrato che 1 adolescente su 5 utilizza il cellulare o il computer per inviare foto di nudo di se stesso e che circa il 40% hanno inviato messaggi di testo a sfondo sessuale. Secondo i ricercatori questi comportamenti costituiscono una nuova forma di cyber corteggiamento. Un atteggiamento preoccupante dato che in questi comportamenti virtuali c’è una buona dose di vita reale, un legame per cui quello che accade nel cyberspazio non rimane necessariamente nel mondo virtuale.

Una tendenza nazionale, ma anche in Italia il fenomeno ha preso piede già da un pò di tempo, alimentata in qualche modo anche dalle celebrità (vedi i casi dell’attrice di High School Musical Vanessa Hudgens o di Adrienne Bailon).

Le ragioni di questi comportamenti risiedono nella volontà di risultare più accattivanti, intraprendenti. Una foto di se stessi nudi in rete però, se può, temporaneamente, da un lato, soddisfare la vanità o colmare l’insicurezza adolescenziale, dall’altro può rimanere per sempre online. E’ questo l’aspetto che, a causa dell’incoscienza o della scarsa competenza sul mezzo, si prende poco in considerazione. Oltre a tutta una serie di problematiche legate alla dignità di se stessi, alla propria intimità e quant’altro.

Forse si può biasimare la società che non funziona, la mancanza di valori, la scarsa fiducia in se stessi e nel futuro, per accantonare semplicisticamente il problema e lavarsi le mani da responsabilità e colpe. O forse si può prendere in mano il problema, riflettere ed affrontarlo coerentemente. Insieme ad una buona serie di mancanze di cui la famiglia, considerata nella singolarità dei suoi componenti, si è macchiata.

Bisognerà pur educare. Se non è troppo chiedere.

E tu come ti comporti? Partecipa al sondaggio.

Fonte | BostonHerald

Foto | Flickr

Reblog this post [with Zemanta]


2 Responses to “Adolescenti e tecnologia, nudi sul cellulare”

  1. 1 Ue

    Chiunque abbia scritto questo articolo,dovrebbe ripensare innanzitutto a cambiare l’immagine che sicuramente puo ingannare chi da un’occhiata superficiale – Nella foto vi sono infatti non ragazze/i adolescenti bensì bambine,il che è senz’altro combinato col titolo fa molto piu “scandalo”.

    Detto questo,penso che sia inutile cercare di correre dietro a queste tendenze per evitare che abbiano luogo,l’adolescenza è cosi,questo di cui stai parlando ora,è semplicemente un altro modo che hanno i ragazzi d’oggi di trovare una conferma di se stessi – I tempi cambiano.

    Non penso si possa piu parlare di valori quando entra in gioco il nudo.

  2. ciao anonimo (a meno che Ue non sia il tuo nick) non si tratta di correre dietro alle tendenze per il semplice gusto di farlo. E’ il frutto di una ricerca scientifica che fotografa una situazione sociale preoccupante. E’ indubbio che sia un modo per i ragazzi di trovare una conferma, un riconoscimento ma non si può tacere, fare finta di nulla. Sarebbe un atteggiamento da vigliacchi o da irresponsabili.



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: